Questo intervento permette di rimettere in tensione i tessuti molli del braccio o della coscia, asportando la pelle ed il grasso in eccesso.

Spesso viene eseguito in abbinamento ad una liposcultura.

Per le braccia, qualche volta è possibile limitare la riduzione cutaneo-adiposa alla zona ascellare, ma assai più frequentemente è necessario estenderla sino al gomito, con una cicatrice meno nascosta.

Bisogna essere consapevoli che tale operazione non può restituire la compattezza e l’elasticità che i tessuti hanno di solito nella giovinezza.